L'Asilo Nido

L’asilo nido di Pachino, regolarmente autorizzato dal IV Municipio e convenzionato con Roma Capitale, comprende i bambini da 3 mesi ai 36 mesi. 

L’ obiettivo principale è quello di far crescere il bambino in piena armonia con sé stesso e con le persone che lo circondano.

L’ampio giardino presente nella struttura è accessibile anche ai bambini del nido per varie attività e per lo svago con l’aiuto dell’educatrice ponendo attenzione sullo sviluppo psico-motorio del bambino, attraverso semplici percorsi sensoriali e sullo sviluppo dei 5 sensi attraverso materiale naturale presente nel giardino.

Le attività proposte al nido sono varie e ben mirate: ad esempio il gioco dei travasi, fondamentale per la concentrazione e per l’apprendimento e la conoscenza di se stesso e delle proprie capacità oppure le attività grafico-pittoriche utili ad una prima coordinazione oculo-manuale favorendo libera espressione delle emozioni attraverso segni e colori.

Ben mirata è anche la predisposizione delle aree all’ interno dell’aula:

Essa è suddivisa, infatti, in angoli o zone gioco, ognuno con uno scopo ben preciso:

- L’ angolo morbido costituito da cuscini e tappeti dove i bambini possono rilassarsi sfogliando un bel libro o ascoltando una canzoncina;

   L’ angolo degli incastri costituito da una serie di giochi a incastri e figure geometriche utili a sviluppare le abilità fisiche, cognitive (es. problem solving e la concentrazione) e le abilità emotive, cioè la fiducia nelle proprie capacità.

-  L’ angolo del gioco simbolico costituito da due cucine in legno un tavolino con oggetti di uso comune utili a rielaborare e costruire a proprio piacimento la realtà, sperimentando ciò che sta iniziando a conoscere

    L’ angolo del gioco euristico costituito da un “cestino dei tesori” cioè un cestino contenente oggetti di uso quotidiano. In questo modo il bambino stimola al massimo la scoperta dei 5 sensi ed ha la possibilità di scoprire il peso, il materiale o il rumore di ogni singolo oggetto.

Inoltre tutti i giochi sono disposti in scaffali e cestini accessibili ai bambini per favorire la piena autonomia.

Anche il bagnetto, oltre ad essere costituito da un fasciatoio e da un lavandino, è costituito da uno scaffale accessibile ai bambini dove riponiamo i pannolini e i loro cambi. In questo modo il bambino impara a riconoscere i propri oggetti personali in piena autonomia.

Anche il pranzo è un momento fondamentale per lo sviluppo dell’autonomia. Infatti i bambini, sin dai primi anni, imparano a mangiare e a bere da soli e a riconoscere l’attesa tra un pasto e l’altro.

La pulizia delle mani e del viso, inoltre, avviene in piena autonomia per quanto riguarda i bambini medi e grandi, sempre sotto il controllo dell’educatrice per assicurarsi che la pulizia avvenga nel migliore dei modi.

 

La stanza delle ninne è costituita da lettini accessibili autonomamente e da sdraiette per i più piccoli e la vera “chicca” è il soffitto perché caratterizzato da lucine colorate che rendono il riposino ancora più rilassante e ricreativo.

ASILO NIDO CONVENZIONATO CON ROMA CAPITALE, MUNICIPIO ROMA 4